cavalli norici

Drakon
Alice
In azienda siamo appassionati di cavalli da molti anni, ma il cavallo di razza Norica per le sue dimensioni e il suo carattere ci ha sempre affascinato. Non è stato facile iniziare il nostro piccolo allevamento amatoriale perché sono molto pochi i soggetti in Friuli e quindi ci siamo spostati per l’acquisto nella vicina Carinzia, in Austria, dove invece questa razza è presente e ha un grande numero di appassionati.

In Friuli era presente fino a metà del secolo scorso, andando poi sempre più a scomparire, perché non essendo più utilizzata per il lavoro agricolo, si è trovata a perdere la sua primaria funzione.

Oggi è considerata per la nostra Regione, anche sul nuovo Piano di Sviluppo Rurale, una razza locale in via di estinzione, ed è forse anche per questo motivo che vorremmo incrementare il nostro numero di capi, perché animali così belli non possono estinguersi nel nostro stupendo territorio.

I nostri cavalli Norici sono addestrati a sella e sono perfetti per le uscite in campagna, le passeggiate, i trekking. Sono sicuri ed affidabili, e per la loro stabilità e dimensione degli zoccoli, ideali per cavalcare su  qualunque tipo di terreno. Sono i compagni ideali per chi ama la natura, l’aria aperta e desidera avere un cavallo che non sia troppo delicato e difficile da gestire.

E’ facile abituarsi e innamorarsi di questi cavalli, ma è poi molto, molto difficile cambiare.
SCHEDA CAVALLO NORICO:
Elisa
Cavallo Norico:
Razza locale in via di estinzione

Consistenza:

Italia – Il numero di femmine riproduttrici iscritte al Registro Anagrafico alla data del 19/09/2007 è di 420, il referente del registro anagrafico è la Federazione Provinciale Allevatori Cavalli Haflinger dell’Alto Adige.

Friuli Venezia Giulia – Attualmente sono presenti 12 capi.

Origine:
Questa razza ha delle origini antichissime: infatti, i Romani ne svilupparono l’allevamento nel Noricum, attuale Stiria e Carinzia e proprio attraverso la Carinzia e l’attuale Slovenia venne introdotto anche nella nostra Regione, dove ancora per tutta la metà del XX secolo veniva utilizzato per il trasporto di cose e persone nelle fasce alpine e prealpine. Si dimostrò utile anche nel lavoro agricolo e in guerra nel traino dei pezzi di artiglieria.

Elisa
 
   
Elisa EMILY VILLA RUBINI
nata a Spessa il 13/05/09
Caratteristiche:
Il Norico è un cavallo di tipo brachimorfo con peso variabile tra i 700 e i 900 kg, l’altezza media al garrese è compresa tra 155 e 170 cm. Il mantello presenta diverse colorazioni, in particolare possiamo ritrovare: Colore baio (con coda e criniera chiare), sauro (a volte rabicato), baio scuro, morello o maculato (Pinzgauer maculato) raramente pezzato o grigio. Il torace è largo e profondo, gli arti sono robusti con stinco breve, pastoie robuste e ben diritte. Il temperamento è docile con sufficiente nervilità.
Attitudini:
Le sue attitudini produttive lo rendono particolarmente adatto al tiro pesante lento, ma ottimo cavallo anche da sella.
 
Fonte: ERSA, Dipartimento di Scienze Animali (DIAN) dell'Università degli Studi di Udine.
 
 
Recinti dei cavalli Recinti dei cavalli